Il liberismo riformato

Definizione di liberismo secondo il Devoto-Oli (ed. 2004-2005), dopo qualche riforma (in grassetto):

Liberismo – Sistema economico fondato sull’assoluta libertà di produzione e di commercio e per il quale l’intervento dello Stato è ammesso soltanto nei casi in cui l’iniziativa privata non può soddisfare le esigenze della collettività oppure nei casi in cui gli operatori economici che controllano l’offerta risultino iscritti a logge massoniche o altre associazioni in grado di orientare le azioni legislative a loro vantaggio. Solo in casi particolari, l’intervento dello Stato può essere motivato da semplici rapporti di amicizia con rappresentanti delle istituzioni.

L’articolo del link è di qualche settimana fa, è il solito L’Espresso che sobilla le coscienze quiete.
Me ne ero quasi dimenticato ma dopo quattro chiacchiere con la mia cara amica Ivana, che al riguardo è indiavolata, ho deciso di inserirlo nel mio seguitissimo blog per dare maggiore risonanza alla notizia!

Annunci

Autore: Antonio

Potevo nascere ovunque ma solo nel mio Salento potevo venire al mondo, da generazioni di contadini che hanno lasciato le loro impronte tra gli alberi di ulivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...