Giorno da ricordare

In Italia non si raggiunge il quorum ad un referendum da oltre 15 anni e questo anche per l’invito all’astensionismo fatto da politici e non solo – per il referendum sulla fecondazione assistita la Chiesa fece campagna attiva per l’astensione – nonostante il D.P.R. 361 del 30 marzo 1957 ancora in vigore reciti all’art. 98: “Il pubblico ufficiale, l’incaricato di un pubblico servizio, l’esercente di un servizio di pubblica necessità, il ministro di qualsiasi culto, chiunque investito di un pubblico potere o funzione civile o militare, abusando delle proprie attribuzioni e nell’esercizio di esse, si adopera a costringere gli elettori a firmare una dichiarazione di presentazione di candidati […] o ad indurli all’astensione, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire 600.000 a lire 4.000.000”.
Il D.P.R. 361/57 è lo stesso dispositivo che all’art. 10 dice che un concessionario dello Stato non può essere eleggibile, qualche tempo fa giocai sui possibili motivi che portano un paese a disattendere le proprie norme.

In questa tornata referendaria oltre all’invito all’astensione il governo ha deliberatamente operato un vero e proprio boicottaggio del referendum perché non si raggiungesse il quorum, e lo ha fatto nei modi più vili e meschini, fino all’ultimo momento. E’ stato inutile, il quorum è stato raggiunto e ragionevolmente si può pensare che abbiano vinto i sì.

Solo un deficiente posseduto da un potere che ormai non ha più non sarebbe in grado di trarre le conclusioni politiche da questo risultato.

PS – E’ con grande piacere che ripropongo l’immagine dell’angelo che avevo pubblicato qualche giorno fa, con una speciale dedica a quanti hanno invitato all’astensione dal voto o hanno ritenuto inutile questo referendum!

Annunci

Autore: Antonio

Potevo nascere ovunque ma solo nel mio Salento potevo venire al mondo, da generazioni di contadini che hanno lasciato le loro impronte tra gli alberi di ulivo.

8 thoughts on “Giorno da ricordare”

  1. Certamente noi gioiosi e festanti, ricorderemo questo giorno come una grande svolta…

    …ma -per ragioni diverse- credo che anche qualcun altro lo ricorderà molto bene :-)))

    Un abbraccio Antonio.
    Namastè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...