Il prezioso 0,1%

Se mi chiedo a cosa sia servito aprire un blog dal quale mi sto allontanando sempre più, mi rispondo senza ombra di dubbio che è stato il mezzo con cui ho conosciuto due persone preziose: Nou e Garbo.
E’ raro conoscere persone come loro, ed è ancora più raro conoscerle in rete dove non ci sono sguardi, silenzi, espressioni che fanno vivi i nostri incontri. Ho avuto il piacere di incontrare e conoscere Nou ma non ho ancora avuto il piacere di incontrare Garbo e spero possa avvenire quanto prima.
Desidero ringraziarvi amici miei e desidero farlo qui, dove vi ho conosciuti, desidero ringraziarvi per il vostro contributo a Direttamente-Onlus, per la vostra generosità, per la vostra sincerità, perché quando scrivete che la solidarietà ci rende umani non lo scrivete soltanto, desidero ringraziarvi perché fate sentire la vostra presenza.
Mi capita spesso di parlare di Nou e Garbo con i miei amici, molti di loro mi dicono che in rete non possono nascere relazioni profonde. Io rispondo, e ne sono convinto, che hanno ragione da vendere al 99,9% ma quel 0,1% è così luminoso che vale la pena esporsi a luoghi comuni, frasi fatte, banalità e frasi di circostanza per avere il privilegio di godere di poche bellissine persone.
Grazie amici miei, a nome di Direttamente-Onlus e dei bambini che potremo aiutare con il vostro contributo.

Logo di Direttamente-Onlus

Annunci

Autore: Antonio

Potevo nascere ovunque ma solo nel mio Salento potevo venire al mondo, da generazioni di contadini che hanno lasciato le loro impronte tra gli alberi di ulivo.

3 thoughts on “Il prezioso 0,1%”

  1. Oh, Antonio, mi sento estremamente imbarazzata dalla mia imperdonabile dimenticanza! Sono stata presa da parecchie cose nella vita reale, quasi sempre assente qua sopra, e ho dimenticato totalmente l'appuntamento ad Agricoltura Nuova! Ti prego di perdonarmi. Non dimentico però la vostra iniziativa – sulla quale ho anche provato a documentarmi – e non prendo ulteriori impegni per evitare di sconfessare anche questi, ma assicuro a me stessa prima che a te che mi terrò informata su altri appuntamenti. E che cercherò di tradurre questo mio “sguardo” in atti concreti. Quanto prima. Scusami ancora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...